QUESTA SERA A BOLOGNA

UN OMAGGIO INFINITO A LUCIO

Musica

Oggi (lunedì, il 4 marzo) Bologna ricorderà ancora una volta Lucio Dalla: lo farà con un concerto al Teatro Comunale dove alcuni dei suoi amici più cari (come Ron, Luca Carboni, Gaetano Curreri e Iskra Menarini) riproporranno, con l'aiuto dell'orchestra diretta dall'amico Beppe D'Onghia, la scaletta di 'Lucio Dalla' a 40 anni dall'uscita. Fu l'album della definitiva consacrazione. 
Della maturità, grazie a capolavori come "Anna e Marco" e "L'anno che verrà". 
Storie e parole ancora attuali, tanto che Bologna ha scelto le strofe che iniziano con l'immortale "Caro amico ti scrivo..." per le luminarie di Natale di via D'Azeglio, dove Dalla aveva la propria casa, oggi trasformata in museo.
Tra i tanti artisti sul palco Luca Carboni canterà "Tango" una canzone di speranza, alla quale è particolarmente legato. 
Lo Stato Sociale, la band che oggi porta avanti l'eredità della tradizione musicale bolognese  canterà "Cosa Sarà".
Il concerto è andato sold-out in poche ore, come sono andati a ruba anche i biglietti per le visite guidate speciali alla casa di Dalla. 
Sempre oggi alle 18 l'omaggio della città si chiude con la proiezione in Cineteca di "Quijote", il film in cui Dalla recitava la parte di Sancho Panza.