Domenica 31 marzo

torna l'ora legale

In Gamma:

 

Alle ore 2:00 le lancette dell'orologio andranno messe un’ora avanti spostandole sulle ore 03:00.

Ora legale addio: dal 2021 ogni stato potrà decidere se eliminarla.

L'ora legale potrebbe essere solo un lontano ricordo; a stabilirlo, una risoluzione legislativa che è stata approvata dai deputati dell'Unione Europea. 
A partire dal 2021, ogni Stato membro potrà decidere in maniera autonoma quale fuso orario mantenere.
È da molto tempo che si parla dell'abolizione dell'ora legale e ora questa prospettiva potrebbe diventare una realtà. La decisione su quale orario preferire, in base alle proprie esigenze, spetta a ogni singolo Stato membro. I Paesi che opteranno per l'ora legale dovranno spostare l'orario per l'ultima volta l’ultima domenica di marzo 2021. Al contrario, quelli che vogliono l'ora solare, dovranno farlo per l'ultima volta l’ultima domenica di ottobre 2021.
Con 410 voti favorevoli, 192 contrari e 51 astensioni, la Commissione Europea ha deciso di posticipare l'abolizione dell'ora legale dal 2019 al 2021. Per fare in modo che l'economia del mercato interno all'Unione non venga colpita negativamente, la Commissione può decidere di rimandare la data di applicazione della direttiva al massimo di ulteriori 12 mesi.