Rimini Marathon 2019

sabato 30 e domenica 31 marzo

Redazionale sponsor:

 

Rimini Marathon 2019 (circa un mese prima rispetto alle precedenti edizioni con un +30% di iscritti)

Sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 la sesta edizione della corsa con il percorso Rimini-Riccione-Misano Adriatico che vira verso sud e punta ad abbattere il muro della fatidica quota 2.000 partecipanti nella gara regina. 
Tante novità per la sesta edizione della Rimini Marathon, l’evento da sempre nella top ten delle maratone in Italia per numero di atleti che hanno tagliato il traguardo e che quest’anno apre il calendario dei grandi appuntamenti della primavera sportiva di Rimini. 
Oltre alla gara regina, la maratona, arricchiscono il programma della due giorni, la SCM Tenmiles sulla distanza dei 16 km, le gare amatoriali aperte a tutti (la SGR Family Run, un percorso di 8 km e la Mila Kids Run, la gara su 2,5 km pensata per i più piccoli). 
Anche nel 2019 si annuncia una massiccia presenza di atleti da fuori territorio: circa la metà degli iscritti alla maratona arriva da fuori Regione, a conferma di come l’evento abbia sempre più respiro nazionale e dell’elevato appeal del territorio. Prevista anche una crescita della rappresentanza di runners dall’estero visto che nel 2018 hanno corso sportivi provenienti dal 20 stati stranieri.
Per il sesto anno consecutivo ci sarà il Raduno Nazionale degli spingitori di Carrozzelle anche per questa edizione supportato da Terranova ed un’altra azienda del territorio.
La seconda novità è legata al percorso che da Rimini punterà verso sud, toccando Riccione e Misano Adriatico, terra di motori con il circuito “Simoncelli” tappa del motomondiale; gli atleti quindi dopo essere “sfrecciati” da Misano torneranno verso Rimini per completare la maratona come di consueto con l’emozionante passaggio sul Ponte di Tiberio per imboccare il corso d’Augusto e tagliare il traguardo sotto l’Arco d’Augusto sospinti da un incredibile tifo.
Quest’anno la bellissima medaglia per tutti i finisher richiama il mare di Rimini e sarà un salvagente; il pacco gara maratona by Hoka One One vedrà la maglia tecnica Runnek a maniche lunghe con una grafica originale mentre per la Tenmiles by Scm Group ci sarà la canotta tecnica sempre  Runnek.

Il via della HOKA ONE ONE Rimini Marathon fissato alle 9.30 di domenica 31 marzo. La novità di quest’anno riguarda proprio il percorso della gara regina, che punterà verso sud. Dopo essere partiti dall’Arco d’Augusto i maratoneti si troveranno a percorrere Viale Principe Amedeo per poi dirigersi verso Riccione e poi Misano con rientro a Rimini dal lungomare. I maratoneti poi attraverseranno l’affascinante Borgo San Giuliano per transitare sul Ponte di Tiberio e infine tagliare il traguardo sotto l’Arco d’Augusto accompagnati dal tifo dei tanti spettatori faranno sentire il loro sostegno. Al via non mancheranno atleti con tempi importanti e che cercheranno di migliorare l’attuale record di Daniele Meucci di 2h e 16minuti.  
Ci saranno due traguardi volanti uno al 18esimo km e l’altro al 23esimo km; il primo uomo e la prima donna che passeranno al 18esimo km vinceranno un soggiorno di 2 giorni presso un Hotel a 4* a Riccione grazie alla collaborazione con Icamtravel Spor&Events mentre il primo uomo e la prima donna che passeranno al 23esimo km vinceranno 1 biglietto omaggio per assistere alla tappa di moto GP a Misano Adriatico grazie alla collaborazione con Misano World Circuit. 
Gadget per tutti gli iscritti, maglia tecnica a maniche lunga Runnek by Hoka One One – al ristoro finale bevanda by OraSi oltre barretta Mister Nut Wellness e macedonia by Agribologna.
Premi: 1° Uomo e Donna - Orologio Polar Vantage M + 625,00€; 2° Uomo e Donna – Orologio Polar M 430 + 300,00€; 3° Uomo e Donna – Orologio Polar M 200 + 200,00€. Inoltre a chi taglierà il traguardo con un tempo inferiore alle 2h e 16min (uomo) o 2h e 30min (donna), battendo così il record della corsa, sarà assegnato un premio aggiuntivo, una e-bike by World Dimension. 
Se il record non sarà infranto, il premio sarà assegnato comunque al vincitore assoluto.

Alla maratona si affianca la SCM TEN MILES sulla distanza di 10 miglia, cioè 16.094 metri e su cui è impossibile fare pronostici per la vittoria. Il via è sempre domenica alle ore 9.30 dall’Arco d’Augusto e prevede una canotta tecnica Runnek by SCM per tutti gli iscritti.
Confermate le gare dedicate alle famiglie e ai più piccoli, ogni anno sempre più partecipate, ovvero la   SGR Family Run, gara sulla distanza di 9 km che partirà domenica alle 10; ad ogni iscritto sarà consegnata una coloratissima t-shirt by Rimini Marathon – Vittoria Assicurazioni Agenzia di Rimini Centro
La Mila Kids Run si terrà sabato 30 marzo alle ore 16 con importanti premi messi a  disposizione dalla Cartolibreria Duomo alle prime 5 scuole col maggior numero di partecipanti. Il nuovo nome della corsa nasce per ricordare la piccola riminese Mila Figueredo Dos Santos portata via a 13 anni da una malattia incurabile. Ai piccoli atleti saranno date al momento dell’iscrizione le t-shirt by SGR ci sarà anche la presenza di una mascotte che animerà il momento.

Quella del 2019 sarà anche una Maratona completamente ecologica. I Comuni interessati infatti aderiranno alle “domeniche senz’auto” che porteranno gli atleti a correre ancora più in sicurezza e senza possibili intralci sul percorso. Inoltre grazie alla collaborazione con Hera e con aziende locali tutto, l’evento sarà plastic-free: il materiale in uso ai ristori sarà biodegradabile e le spugne in fibra di cellulosa. La presenza di bottiglie di plastica sarà fortemente ridotta con il posizionamento ai ristori di contatori per l’erogazione di acqua. Nel Marathon Village, Hera metterà a disposizione di tutti una sorgente urbana che per tutta la durata della manifestazione erogherà gratuitamente acqua liscia o gassata. 
Sempre grazie alla partnership con Hera, sono state infatti messe a punto diverse attività per consentire di ridurre la quantità di rifiuti prodotta nella due giorni di gara e gestire al meglio la raccolta: oltre a quelli già disponibili, Hera posizionerà delle isole ecologiche, ovvero postazioni ad hoc per la raccolta differenziata. 

Al Marathon Village il baby parking dalle 8 alle 16
Come da tradizione la partenza e l’arrivo delle gare sono fissati in prossimità dell’Arco d’Augusto nel centro storico di  Rimini, dove sorgerà il “Marathon Village”, cuore pulsante dell’evento da dove sono transitati oltre 60mila visitatori.
Quest’anno il villaggio offrirà un servizio in più: domenica 31 marzo dalle ore 8 alle ore 16 sarà infatti attivo il Baby Parking dando così la possibilità ai genitori di correre in massima tranquillità. 
Tra gli appuntamenti in programma sabato 30 marzo ci sarà la presentazione del progetto Spingitori di Carrozzelle alle ore 16.30 e alle 17 la presentazione dei pacer. La sera spazio al concerto dei Roxy Bar Vasco Rossi Tribute. 
Non mancheranno gli stand gastronomici: sarà possibile gustarsi una piadina fatta a regola d’arte oppure una buonissima tagliatella del ristorante “Bar Sole”; inoltre per gli amanti del dolce quest’anno ci sarà la possibilità di assaporare le bontà della pasticceria “Gardini & Raimondi”.
Il comitato organizzatore, composto da Candido Semprini, Mattia Pari, Marco Lunedei, Luca Casadei e Simone Campolattano è riuscito nell’intento di coinvolgere importanti partners locali a riprova del richiamo che la Rimini Marathon ha sempre più nei confronti delle aziende che vogliono investire in un progetto sportivo nuovo e vincente.

Rimini Marathon e solidarietà
L’Asd Rimini Marathon ha da sempre legato il suo nome e le sue iniziative alla solidarietà. Lo ha fatto sin dalla prima edizione, ospitando il Raduno Nazionale Spingitori di Carrozzelle, appuntamento che poi è diventato parte integrante dell’evento, supportato anche quest’anno da Terranova e un’altra azienda del territorio.
La curiosità di questa edizione è la presenza di una Carrozzella “sprint” capitanata da Andrea Zambelli vincitore della 100km del Passatore nel 2018 con l’intento di portare al traguardo entro le 3 ore un ragazzo disabile dell’associazione g.a.s.t. onlus di Reggio Emilia. L’associazione ha tra le proprie finalità anche quella di creare gruppi di spingitori per poter gareggiare e regalare una maratona a chi non potrebbe correrla.
Presente come ad ogni edizione anche il charity program Rimini Marathon per le onlus locali. Quest’anno si è deciso di sostenere in particolare “Rimini for Mutoku”, “Sgr Solidale”, “Punto Rosa”, tutte associazioni riminesi impegnate in progetti di massimo rilievo sociale. 
Tutti i dettagli sul programma charity al sito http://www.riminimarathon.it/charity

Radio Gamma è la Radio Partner dell'evento

Visita:
riminimarathon.it
facebook.com/RiminiMarathon

Ascolta l'intervista a Simone Campolattano addetto stampa della Rimini Marathon