Tu sei qui

Black Cat

Valentino ci mostra il cd di Zucchero
28 Apr 2016
Black Cat
Il nuovo album di ZUCCHERO

Sacro e profano, impegno e disimpegno, preghiere e filastrocche erotiche, tutto ed il contrario di tutto

Zucchero Sugar Fornaciari non si smentisce e ci porta a vivere belle emozioni e sensazioni con i brani del nuovo album “Black cat” che esalta ed impensierisce, che fa battere il tempo col piedino e che invita soprattutto a sognare. 

Clima di “festa e malinconia” per citare la traccia 4 “Ci si arrende

La grafica della copertina del CD

Ed il senso della festa accompagna diverse canzoni, una grande festa rurale, celebrazioni di nozze in campagna, condividendo balli e sorrisi sulle aie, celebrando così la vita con leggerezza,  cantando e bevendo. Magari birra, elemento citato nella divertente traccia numero due che è diventato il secondo estratto radiofonico e singolo per l’estate “Ecco 13 buone ragioni per preferire una birra a una come te. E un panino al salame…”  Birra che collega al passato importante di “Oro incenso e birra”(uscito nel giugno del 1989) ma anche all’antecedente “Tu mi piaci come questa birra”  (Zucchero & the Randy Jackson Band)

“13 buone ragioni” si può definire la   versione 2016 di “Solo una sana e consapevole libidine salva il giovane dallo stress e dall'Azione Cattolica”  da quel “Blue’s” datato 1987  che torna ad essere citato ed omaggiato

Zucchero rende omaggio al suo percorso artistico con questo viaggio musicale, ricco di collaborazioni, divertissment e  slogan bizzarri “Sesso rane e Rock n’roll”  (sempre da “13 buone ragioni”)

l’album più nero e ruvido di sempre
Zucchero

L’anno dell’amore” è un curiosa e riuscita versione italiana di “I can hear you calling” lanciata dai Bush nel 1970.  Bush è la band che annoverava anche l’artista canadese Domenic Troiano (noto in Italia soprattutto per “We all need love”.

Spicca la collaborazione con Mark Knopfler che suona in “Ci si arrende “ ed impreziosisce  “Streets of Surrender –S.o.S.”;  proprio quest’ultimo brano porta una firma illustre, quella di  Bono Vox  che aveva già regalato al nostro Sugar la canzone “Someone else’s tears” (inserita in “Chocabeck”, il lavoro  uscito a fine 2010)

Zucchero ha definito “Black cat” “l’album più nero e ruvido di sempre” ed indubbiamente è ricco di suoni ricercati e captati in angoli diversi degli States (da Los Angeles a New Orleans, da Nashville a Memphis) ma abbinati allo stile ed agli intendimenti di Mister Fornaciari  che si è avvalso di bravi musicisti e di super produttori che vanno assolutamente citati: T.Bone Burnett (produttore di Elton John ed Elvis Costello),   Brendan O’Brien (Bruce Springsteen, Pearl Jam e Bob Dylan)e Don Was (Rolling Stones ed Iggy Pop)

 

Un album che proietta alla spensieratezza di corse nei campi, sdraiati a guardare il cielo ed a pensare alle stagioni della vita che inesorabilmente passa, dai papaveri della splendida “Hey Lord” ai Campi di fragole di “Love again”. 

Il ciclo della vita in un anno temporale “ora che il più bello di noi due  è volato via e non ritorna più” (Ci si arrende),  La tortura della Luna, la condanna al fuoco della sensualità nel gioco erotico tra Sole e Luna….

Settembre, le mie giornate si accorciano (Love again)

Passando per il bellissimo testo di “Fatti di sogni”,  coi sogni e le illusioni dei migranti che tornano pure  in  “Voci” quelle tempestose sognando l’altra riva…“ma soprattutto in “Terra incognita” ricca di giochi di parole  versi/versati   cieli/celati, una canzone profonda, che ci proietta al Natale dove il gioco continua  coi fratelli di neve… Ed è proprio il tema del Natale che chiude il disco con la profonda “Streets of Surrender” scritta -come abbiamo già detto -da Bono Vox …”It’s Christmas time you can decide to forget or to remember…”

E voi “siete pronti a giocare a tombola”…?

Correlati

Frequenze

Rimini
Rep. San Marino

  • 92.5
  • 101
  • 101.2
  • 101.7
  • 90.8

Forlì Cesena
Ravenna

  • 103
  • 91.1
  • 100
  • 94.6
  • 106.4

Bologna
Imola

  • 93
  • 103

Ferrara

  • 105.80
  • 93

Pesaro Urbino

  • 90.5
  • 90.6
  • 90.7
  • 91.1
  • 96

Perugia
Arezzo

  • 90.8